Moonfall | Un imperdibile capolavoro trash | Recensione

uno shuttle affronta una tempesta di asteroidi - nerdface

Il voto di Nerdface:
4.5 out of 5.0 stars

Titolo originale Moonfall
Lingua originale inglese
Paese USA
Anno 2022
Durata 130 minuti
Uscita 17 Marzo 2022
Genere Disaster movie
Fantascienza
Regia Roland Emmerich
Sceneggiatura Roland Emmerich
Spenser Cohen
Harald Kloser
Fotografia Robby Baumgartner
Musiche Harald Kloser
Thomas Wander
Produzione UK Moonfall
Centropolis Entertainment
Huayi Brothers Media
Street Entertainment
Distribuzione 01 Distribution
Cast Halle Berry
Patrick Wilson
John Bradley
Michael Peña
Charlie Plummer
Kelly Yu: Michelle
Donald Sutherland
Maxim Roy

Il voto di Nerdface:
4.5 out of 5.0 stars

«L’Italia non batte questo panorama»

Cosa accadrebbe se la Luna precipitasse sulla Terra? E se questa dovesse rivelarsi un’antica base aliena? Queste sono le domande che Roland Emmerich ha deciso di porsi durante la realizzazione di Moonfall, il suo disaster movie che combina 2012 e Independence Day.

La trama

Brian Harper è un astronauta di successo. Durante una missione nello Spazio che sembra procedere al meglio, è assalito da uno stormo di strani oggetti extraterrestri, che uccidono un suo collega. Al rientro sulla Terra, però, i superiori alla NASA decidono di non credere al suo racconto, incolpandolo dell’insuccesso della missione. La sua collega Jo, presente durante l’assalto ma senza aver potuto assistere, sembra essere ugualmente scettica.

Complottisti alla riscossa

Siamo quindi catapultati dieci anni dopo questo tragico avvenimento. Un cuoco di una catena di fast food, presidente di un culto che ritiene la Luna una macrostruttura che ospita gli alieni, s’accorge che l’orbita del satellite ha comportamenti anomali e che questi porteranno a una catastrofe. Nel frattempo, anche alla NASA si rendono conto del disastro imminente, ammettendo l’esistenza di una forma aliena che sta cercando di sterminare la razza umana, scagliando l’enorme massa lunare sul nostro pianeta. Brian, Jo e il complottista si uniranno per impedire questa catastrofe aliena.

patrock wilson in tuta d'astronauta guarda halle barry. strano! - nerdface

Già dalla sinossi è facile intuire il tono della creatura di Roland Emmerich. Moonfall è il figlio di varie pellicole del regista, che si uniscono per portare in sala forse uno dei film più folli della storia, soprattutto se consideriamo il budget speso per la sua realizzazione. Nonostante vanti nel cast nomi come Patrick Wilson e Halle Berry, sarà probabilmente la storia più assurda che vedrete nel corso del 2022.

Un capolavoro trash

Durante le 2 ore di durata, è facile rimanere affascinati ed esterrefatti di fronte alla costruzione di questo capolavoro del cinema trash e blockbuster. Sin dal montaggio, che sembra voler ridurre la durata della pellicola, tagliando minuscoli pezzi di scena e donando un ritmo stranissimo alla cadenza delle scene, fino all’intero comparto narrativo, che non solo non prova il minimo imbarazzo, ma anzi cerca di premere ancor di più l’acceleratore sulle assurdità propinate, Moonfall è un film dal grande potenziale d’intrattenimento.

Tutti i cliché del genere

Il trash portato in sala da Roland Emmerich è assolutamente voluto: il film è troppo assurdo per essere preso sul serio e il regista agisce di conseguenza. Inoltre, sembra voler raggiungere un record personale, inserendo tutti i cliché delle pellicole di genere, condensandoli in sole due ore e riuscendoci alla perfezione.

l'astronauta guarda il grattacielo chrysler crollato - nerdface

L’unico vero difetto di Moonfall, che mina l’esperienza in maniera irreparabile, è la trama snodata su due line narrative: quella spaziale, in cui assistiamo alle avventure folli dei nostri protagonisti, e quella terrestre, che coinvolge le famiglie di questi ultimi. Purtroppo, nonostante alcune inquadrature VFX siano piuttosto suggestive, la parte spaziale è davvero troppo più interessante di quella terrestre. Questa alternanza, invece che spezzare il ritmo del film, finisce per affossarlo, portando alla disperazione totale lo spettatore ogni volta che Moonfall torna sulla Terra.

Il folle colpo di scena (senza spoiler)

Moonfall non è solo follia, ma è anche sorpresa: sul finale il film, infatti, regala un twist che non sarebbe venuto in mente neanche al più grande fanatico di Scientology, portando la pellicola dall’essere un ottimo so bad it’s so good a diventare un vero e proprio caposaldo del trash.

A Emmerich ciò che è di Emmerich

Nonostante non sia esente da difetti, Moonfall è il film perfetto per una serata fra amici. Fra urla, salti ed esplosioni, è impossibile che l’ultima fatica di Roland Emmerich non riesca a svoltare un qualsiasi sabato sera. Cercare la qualità oggettiva in questo caso è fuori discussione però, se dobbiamo giudicare Moonfall per il suo valore d’intrattenimento, allora è giusto dare a Emmerich ciò che è di Emmerich.

Condividi il post

Titolo originale Moonfall
Lingua originale inglese
Paese USA
Anno 2022
Durata 130 minuti
Uscita 17 Marzo 2022
Genere Disaster movie
Fantascienza
Regia Roland Emmerich
Sceneggiatura Roland Emmerich
Spenser Cohen
Harald Kloser
Fotografia Robby Baumgartner
Musiche Harald Kloser
Thomas Wander
Produzione UK Moonfall
Centropolis Entertainment
Huayi Brothers Media
Street Entertainment
Distribuzione 01 Distribution
Cast Halle Berry
Patrick Wilson
John Bradley
Michael Peña
Charlie Plummer
Kelly Yu: Michelle
Donald Sutherland
Maxim Roy