The animal kingdom | Cambiare vi spaventa? | Recensione

il giovane protagonista di the animal kingdom si aggira in una giungla - nerdface
il poster ufficiale di the animal kingdom - nerdface

Il voto di Nerdface:
4.0 out of 5.0 stars

Titolo originale Le règne animal
Lingua originale francese
Paese Francia
Anno 2023
Durata 130 minuti
Uscita 13 Giugno 2024
Genere Fantascienza
Regia Thomas Cailley
Sceneggiatura
Fotografia
Musiche
Produzione
Distribuzione I Wonder Pictures
Cast Romain Duris
Paul Kircher
Adèle Exarchopoulos
Tom Mercier
Billie Blain
Xavier Aubert
Saadia Bentaïeb
Nathalie Richard
Nicolas Avinée
Jean Boronat
Louise Lehry
Tom Rivoire
Anwar El Kadi
Fabrice Colson
Nicolas Fabian

Il voto di Nerdface:
4.0 out of 5.0 stars

«Come ti sei sentito quando la mamma ha iniziato a cambiare?»

È nelle sale italiane The animal kingdom, film del regista Thomas Cailley, un’opera estremamente singolare, quantomeno per la cinematografia francese che, in un’unica pellicola, cerca d’utilizzare l’elemento fantastico per veicolare un messaggio importante, sempre molto attuale.

Una mutazione genetica

Ci troviamo in Francia e, nonostante la storia possa tranquillamente sembrare ambientata ai giorni nostri (e sicuramente lo è), un’atmosfera quasi post-apocalittica pervade lo sfondo. Gli esseri umani sono infatti diventati bersaglio di una mutazione genetica, apparentemente senza spiegazione, che trasforma alcuni di loro in animali, chiamati comunemente «creature», di cui la gente non sa se fidarsi o avere, invece, paura. Si tratta di un vero e proprio dibattito che prende piede nella nazione, tra chi è favorevole a una convivenza pacifica con questi mutanti e chi, spaventato, crede che rinchiuderli in cella sia la soluzione più indicata.

I protagonisti del film

Protagonisti di The animal kingdom sono François (Romain Duris) e suo figlio Émile (Paul Kircher), entrambi toccati in prima persona da quanto sta succedendo, avendo perso uno la moglie e l’altro la madre, proprio a causa della mutazione. La donna, infatti, dopo aver iniziato il cambiamento verso la forma animale, aveva deciso d’allontanarsi dalla famiglia, dopo aver inavvertitamente provocato del male al figlio. La circostanza, però, non sembra fermare il marito il quale, pieno di speranze, è deciso a ritrovarla.

padre e figlio osservano qualcosa in the animal kingdom - nerdface

Descrivere The animal kingdom in poche parole è molto difficile. Il film è, sì, costellato di elementi fantastici, ma è condito anche da elementi humor e tragici, che rendono la visione per nulla scontata e del tutto imprevedibile. Le battute, soprattutto quelle del giovane protagonista, sono infatti pungenti, vere, e generano una risata genuina in chi le ascolta.

Metamorfosi

Allo stesso modo, il messaggio di fondo che accompagna tutta la narrazione ci tocca il cuore. Assistiamo in prima persona alla metamorfosi del protagonista, che è duplice: quella verso l’età adulta e quella in animale. È una metafora dalle molteplici interpretazioni. Una trasformazione inaspettata, che di primo impatto non è per nulla voluta e, anzi, combattuta, e in cui l’unico momento di pace è dato dalla foresta che diventa presto per Émile il luogo dove rifugiarsi dalla realtà.

Caccia al mutante!

Ed è proprio la foresta a nascondere tra le fronde degli alberi numerosi altri umani che hanno subìto lo stesso cambiamento, ridotti a creature spaventate e alla ricerca di un posto dove sentirsi nuovamente a casa. L’esercito francese, però, segna le zone e ne vieta l’accesso alla popolazione, con l’obiettivo di catturare quanti più mutanti possibili e organizzando periodicamente delle missioni per stanarli.

una donna osserva qualcosa in the animal kingdom - nerdface

Seppur ambientato principalmente in Francia, The animal kingdom potrebbe benissimo essere in un qualunque altro Paese del mondo, dove esseri umani che vivono una vita normale, a tratti fin troppo semplice, si ritrovano a discutere e dibattere sull’ambiente circostante, risentiti di quanto stia cambiando e delle mutazioni intorno a loro.

Leggere tra le righe

Il messaggio non riguarda solo il cambiamento fisico o il passaggio da una vita a un’altra. È qualcosa di più. Alcuni potranno leggere tra le righe di The animal kingdom numerosi rimandi alle problematiche legate al cambiamento climatico, per esempio, sempre più vive nel dibattito odierno.

YouTube video

Thomas Cailley prende una scelta ben precisa e azzeccatissima: non dà troppe spiegazioni. Non veniamo mai a conoscenza delle vere ragioni delle mutazioni. Forse, una vera e propria causa non c’è, ce ne sono invece molteplici e ognuno può cogliere le sfumature che preferisce e inserirle nel racconto.

Condividi il post

Titolo originale
Lingua originale
Paese
Anno
Durata  minuti
Uscita
Genere
Regia
Sceneggiatura
Fotografia
Musiche
Produzione
Distribuzione
Cast
Titolo originale Le règne animal
Lingua originale francese
Paese Francia
Anno 2023
Durata 130 minuti
Uscita 13 Giugno 2024
Genere Fantascienza
Regia Thomas Cailley
Sceneggiatura
Fotografia
Musiche
Produzione
Distribuzione I Wonder Pictures
Cast Romain Duris
Paul Kircher
Adèle Exarchopoulos
Tom Mercier
Billie Blain
Xavier Aubert
Saadia Bentaïeb
Nathalie Richard
Nicolas Avinée
Jean Boronat
Louise Lehry
Tom Rivoire
Anwar El Kadi
Fabrice Colson
Nicolas Fabian

Categorie