Beckett | Il fuggitivo in salsa greca | Recensione

il protagonista è in fuga all'interno di una stazione della metro - nerdface
il poster ufficiale di beckett vede il protagonista ferito e con una pistola in mano vagare per i tetti di atene - nerdface

Il voto di Nerdface:
3.0 out of 5.0 stars

Titolo originale Beckett
Lingua originale greco
inglese
Paese Brasile
Italia
Anno 2021
Durata 108 minuti
Uscita 13 Agosto 2021
Genere Thriller
Regia Ferdinando Cito Filomarino
Sceneggiatura Kevin Rice
Fotografia Sayombhu Mukdeeprom
Musiche Ryūichi Sakamoto
Produzione Frenesy Film Company
MeMo Films
Rai Cinema
RT Features
Wise Pictures
Distribuzione Netflix
Cast John David Washington
Boyd Holbrook
Vicky Krieps
Alicia Vikander

Il voto di Nerdface:
3.0 out of 5.0 stars

«I should die»

Uscito il 13 Agosto su Netflix, Beckett ha rapidamente scalato la classifica del canale in streaming, posizionandosi stabilmente nella Top 5. Con protagonista assoluto John David Washington, lo stesso che correva all’indietro nell’incomprensibile Tenet di Nolan, si tratta di un thriller ad alta tensione certamente di più facile interpretazione.

alicia vikander e john david washington viaggiano in auto la notte - nerdface

Una giovane coppia è in vacanza in Grecia quando, nel viaggio di ritorno al loro hotel, hanno un incidente. L’auto precipita in una scarpata e sfonda una casa, uccidendo la donna e lasciando ferito il marito. Una volta ripresosi in ospedale, l’uomo subirà inspiegabilmente un tentativo d’omicidio da parte degli stessi poliziotti che lo avevano salvato.

Fuggitivo in salsa greca

Con un braccio rotto e diverse ammaccature, il protagonista si troverà al centro di una fuga disperata attraverso la Grecia più impervia, per cercare di raggiungere l’ambasciata americana e trovare la salvezza, tentando al contempo di capire in quale razza di guaio si sia cacciato a sua insaputa.

Una nazione al collasso

Beckett è un film ruvido come i costoni di roccia sui quali il fuggitivo cercherà la sua salvezza o dai quali spiccherà salti improbabili per sfuggire ai suoi inseguitori. Tra cacciatori e allevatori, ben presto siamo precipitati insieme al protagonista all’interno di un intrigo sul cui sfondo ci sono le tensioni sociali della Grecia, paese che più di altri ha pagato la crisi economica.

il protagonista vaga da solo su una strada tra i monti greci - nerdface

Meglio dell’intreccio in cui finisce il protagonista, non sempre credibile in alcuni personaggi e ancor di più se si conoscono le dinamiche geopolitiche al cui centro è la Grecia, Beckett racconta la Penisola Ellenica in un lato rurale lontano dalle rotte turistiche facili e di movida.

Le tensioni sociali

Allo stesso modo, il film ha grande cura nella costruzione di alcuni momenti, come la manifestazione anti sistema all’interno della quale il protagonista finirà nel corso della sua fuga, ricca di dettagli fuori campo molto ben fatti. In questi aspetti spicca il lavoro alla regia di Ferdinando Cito Filomarino, ben supportata dalle musiche dell’intramontabile Ryūichi Sakamoto, per un film che vede alla produzione anche Luca Guadagnino.

il protagonista scappa da una manifestazione degenerata, coprendo la bocca per non respirare i fumogeni - nerdface

A bilanciare una trama non sempre efficace, concorre anche l’intensa prova di John David Washington, molto bravo a rendere credibile un uomo braccato, ammaccato e fino all’ultimo all’oscuro di quanto stia avvenendo. In conclusione, Beckett è un discreto thriller per una serata casalinga estiva.

Condividi il post

Titolo originale Beckett
Lingua originale greco
inglese
Paese Brasile
Italia
Anno 2021
Durata 108 minuti
Uscita 13 Agosto 2021
Genere Thriller
Regia Ferdinando Cito Filomarino
Sceneggiatura Kevin Rice
Fotografia Sayombhu Mukdeeprom
Musiche Ryūichi Sakamoto
Produzione Frenesy Film Company
MeMo Films
Rai Cinema
RT Features
Wise Pictures
Distribuzione Netflix
Cast John David Washington
Boyd Holbrook
Vicky Krieps
Alicia Vikander