Shibatarian | I sogni sono solo incubi | Recensione

sato si trova al cinema in mezzo a un esercito di shibata in shibatarian - nerdface
la copertina di shibatarian - nerdface

Il voto di Nerdface:
3.5 out of 5.0 stars

Titolo originale シバタリアン
Lingua originale giapponese
Paese Giappone
Anno 2023
Autore Katsuya Iwamuro
Editore italiano Star Comics
Formato 12,8×18
Pagine 208
Prezzo 6,50 euro
Uscita 23 Aprile 2024

Il voto di Nerdface:
3.5 out of 5.0 stars

«Diamo vita al nostro capolavoro!»

Se ne sta parlando molto e le discussioni non meravigliano: Shibatarian, manga proposto da Star Comics anche in cover variant e firmato da Katsuya Iwamuro, è una storia particolare e disturbante, di quelle in grado di sedimentare nel tempo. Partiamo dalla trama.

Uno strano incontro

Un giorno, Hajime Sato trova sepolto sotto un albero un ragazzo, la cui testa è l’unica parte del corpo a emergere dal terreno. Si chiama Hajime Shibata ed è stato bullizzato da alcuni compagni di scuola. Sato lo libera e costruisce con lui un’amicizia solida e complice, costellata di pomeriggi trascorsi nella grande casa di Shibata, a guardare film, seduti sul divano del suo lussuoso salone.

Girare un film

Sato desidera girare un film utilizzando il laboratorio multimediale della scuola. Deriso e isolato dai suoi compagni, però, il ragazzo immagina insieme a Shibata di girare una pellicola horror ed esprime il desiderio che tutte le persone del mondo diventino come l’unica degna di stima. Shibata, per l’appunto.

il protagonista di shibatarian è sepolto nel terreno, ma sembra sereno - nerdface

A nulla serviranno gli sforzi e l’impegno di Sato per vedere realizzato il suo progetto. Non solo: molti allievi della scuola inizieranno a mettere in dubbio l’esistenza stessa di Shibata. Che sia davvero solo il frutto della sua immaginazione? Quale che sia la risposta, i due amici si separano.

Un incubo a occhi aperti

Passano cinque anni e, misteriosamente com’era apparso, Shibata torna nella vita di Sato. Questa volta, però, nella forma di un incubo a occhi aperti. L’amico di un tempo, infatti, sembra aver preso molto sul serio il progetto di una volta: prende, infatti, possesso dei corpi altrui, un po’ come faceva l’Agente Smith di Matrix, e si moltiplica all’infinito, anche dalle sue stesse lacrime.

Vivere un horror

Sato si trova, così, a vivere in prima persona l’horror immaginato anni addietro, in una lotta per la sopravvivenza in cui chiunque può essere un nemico. Sato è ora il protagonista di Shibatarian.

lo shop feltrinelli dove acquistare il manga shibatarian - nerdface

Il manga di Katsuya Iwamuro, dopo il lungo prologo in cui sono gettati i semi della storia, senza nascondere gli sviluppi futuri anche grazie ad alcune citazioni intriganti, su tutte il film Essere John Malkovich, ci precipita in una vicenda assurda e angosciante, claustrofobica.

Tre atti

In tre atti, al pari di un film, Shibatarian chiude il primo capitolo lasciando la curiosità sugli eventi futuri della storia, specialmente dopo l’accelerazione brusca delle ultime pagine. Al momento, il manga di Katsuya Iwamuro sembra voler ribaltare i sogni e i desideri di memoria disneyana: qui, infatti, sono solo incubi.

Condividi il post

Titolo originale シバタリアン
Lingua originale giapponese
Paese Giappone
Anno 2023
Autore Katsuya Iwamuro
Editore italiano Star Comics
Formato 12,8×18
Pagine 208
Prezzo 6,50 euro
Uscita 23 Aprile 2024

Categorie