X-Men: Dark Phoenix | Il lato oscuro dei mutanti | Recensione

Il cast di X-Men: Dark Phoenix - nerdface
locandina ufficiale di X-Men: Dark Phoenix - nerdface

Il voto di Nerdface:
3.5 out of 5.0 stars

Titolo originale X-Men: Dark Phoenix
Lingua originale inglese
Paese USA
Anno 2019
Durata 120 minuti
Uscita 6 Giugno 2019
Genere Azione
Avventura
Fantascienza
Regia Simon Kinberg
Sceneggiatura Simon Kinberg
Fotografia Mauro Fiore
Musiche Hans Zimmer
Produzione 20th Century Fox Film Corporation
Bad Hat Harry Productions
Donners’ Company
Distribuzione 20th Century Fox
Cast Jennifer Lawrence
Sophie Turner
Jessica Chastain
James McAvoy
Michael Fassbender
Olivia Munn
Evan Peters
Evan Jonigkeit
Nicholas Hoult
Tye Sheridan
Alexandra Shipp
Kodi Smit-McPhee
Ato Essandoh
Daniel Cudmore
Scott Shepherd

Il voto di Nerdface:
3.5 out of 5.0 stars

«Who are you?»

Ultimo capitolo della saga degli X-Men di casa Fox, dopo il recente annuncio della cancellazione di ben 4 titoli presenti in calendario, a seguito dell’acquisizione da parte di Disney, tra cui l’atteso Gambit, ecco arrivare Dark Phoenix. La vicenda è nota ed è tratta dall’omonimo fumetto: sostanzialmente, Jean Gray (Sophie Turner), dopo un incontro ravvicinato con una misteriosa entità cosmica, diventa la mutante più potente del pianeta e perde il controllo, mettendo in pericolo non solo i suoi amici cresciuti all’ombra di Charles Xavier (James McAvoy), ma la stessa convivenza pacifica raggiunta con gli umani. A complicare le cose, una razza aliena che quel potere acquisito dalla Fenice vuole ottenerlo, naturalmente per conquistare e colonizzare la Terra.

Sophie Turner in X-Men: Dark Phoenix - nerdface

Trama è interessante

La trama è interessante, ma è punto di forza e insieme di debolezza del film. Semplicemente, in molti l’abbiamo già vista, certamente non sviluppata in modo eccellente, nel terzo capitolo degli X-Men di Bryan Singer, quello abbandonato in corso d’opera dal regista. Qui l’asse temporale è spostato al 1992, dopo aver sperimentato gli anni ’80 in Apocalypse, il cast è rinnovato, eppure il gioco non è sufficiente ad abbandonare il senso del già visto. A rendere il tutto ulteriormente indigesto, l’aver completamente rinunciato a una qualsivoglia continuità coi film precedenti, aspetto che invece era stato finora mantenuto, seppur con qualche sbavatura. X-Men: Dark Phoenix va dunque considerata una pellicola a sé e, per esteso, tutta la saga che va a chiudere. Oppure va dimenticato quel X-Men: Conflitto Finale, in effetti cosa buona e giusta e già avvenuta dopo Logan. La scelta è a voi.

Parte del cast di X-Men: Dark Phoenix - nerdface

Il lato oscuro degli eroi

È dunque da buttare questo Dark Phoenix? Assolutamente no. Il lato oscuro degli eroi, ben sottolineato da una splendida colonna sonora cupa e incalzante, non investe solamente Jean Gray, ma coincide anche con l’egoismo e la vanità del suo mentore, quel Charles Xavier che dovrà per la prima volta fare i conti coi propri errori. Pure gli altri protagonisti del film si troveranno in situazioni in cui dovranno decidere se cedere alle loro pulsioni più brutali. E quando accade, è davvero una gioia per gli occhi. Benedetto sia Deadpool, per aver convinto Fox a rendere più adulti i suoi cinecomic. Così, finalmente, non solo avremo Magneto (Michael Fassbender) a liberare i propri poteri, ma anche la Bestia (Nicholas Hoult), Tempesta e un sorprendente Nightcrawler.

La coralità nei combattimenti e la loro magnificenza rappresentano un punto di forza del film e quando vediamo un treno corazzato occupato da Magneto già sappiamo che l’esito sarà spettacolare. Deludente, invece, l’uso dei poteri della Fenice: dopo Thanos, il trucchetto dell’incenerimento non funziona più, senza contare che già era stato usato in Conflitto Finale. Infine, sull’onda del più recente politically correct di Hollywood, notiamo come le vere protagoniste siano tutte donne: nemesi della Fenice è Lilandra (Jessica Chastain), mentre a Raven (Jennifer Lawrence) è dato il ruolo di portavoce delle istanze di genere all’interno della scuola per mutanti.

Tradizione

X-Men: Dark Phoenix, in conclusione, tiene fede alla tradizione del franchise, in grado d’aver presentato film sempre discreti, ma mai pienamente soddisfacenti, tutti caratterizzati dall’aver lasciato in bocca un senso d’occasione persa o non sfruttata fino in fondo. Vedremo cosa ci riserverà il futuro, ora che tutti gli eroi Marvel sono sotto l’ombra delle Grandi Orecchie.

Condividi il post

Titolo originale X-Men: Dark Phoenix
Lingua originale inglese
Paese USA
Anno 2019
Durata 120 minuti
Uscita 6 Giugno 2019
Genere Azione
Avventura
Fantascienza
Regia Simon Kinberg
Sceneggiatura Simon Kinberg
Fotografia Mauro Fiore
Musiche Hans Zimmer
Produzione 20th Century Fox Film Corporation
Bad Hat Harry Productions
Donners’ Company
Distribuzione 20th Century Fox
Cast Jennifer Lawrence
Sophie Turner
Jessica Chastain
James McAvoy
Michael Fassbender
Olivia Munn
Evan Peters
Evan Jonigkeit
Nicholas Hoult
Tye Sheridan
Alexandra Shipp
Kodi Smit-McPhee
Ato Essandoh
Daniel Cudmore
Scott Shepherd