Aula alla deriva | Un classico senza tempo | Recensione

il piccolo sho osserva spaventato il deserto attorno alla sua scuola in aula alla deriva - nerdface
la cover del volume 1 di aula alla deriva - nerdface

Il voto di Nerdface:
4.5 out of 5.0 stars

Titolo originale 漂流教室
Lingua originale giapponese
Paese Giappone
Anno 1972
Autore Kazuo Umezz
Editore italiano Star Comics
Formato 15×21
Pagine 320
Prezzo 17 euro
Uscita 30 Gennaio 2024

Il voto di Nerdface:
4.5 out of 5.0 stars

«Ho tanta paura»

Tra le proposte più interessanti di questi ultimi mesi, va certamente annoverato Aula alla deriva, manga edito da Star Comics all’interno della collana Umezz Collectionn (proprio con due enne!). Si tratta di un vero e proprio classico, una storia in grado ancora oggi di provocare più di un brivido sulla pelle, mentre si sfogliano le pagine che la racchiudono.

La storia editoriale del manga

Kazuo Umezz pubblica Aula alla deriva la prima volta nel 1972 e a livello internazionale il manga è spesso conosciuto col titolo The drifting classroom; in Italia, il fumetto ha visto diverse edizioni e quest’ultima di Star Comics prevede 6 volumi di grande formato, con sovraccoperta, in linea con le altre opere della collana.

Era un giorno come tanti…

Aula alla deriva ha come protagonista il piccolo Sho, alunno di sesta della scuola primaria Yamato. Un giorno come tanti, si reca a scuola dopo aver discusso con la madre: mentre è in classe, la terra sembra tremare e l’intera scuola finisce in una sorta di dimensione senza spazio o tempo, circondata da un deserto mortale.

una tavola di aula alla deriva - nerdface

Sho si trova in una situazione disperata, insieme ai suoi compagni di classe e a tutti i docenti della Yamato. Il panico sembra prendere il possesso delle menti di molti, nell’angoscia di una circostanza senza via d’uscita e specialmente quando appare chiaro che il problema principale sarà la scarsità del cibo.

Un classico del survival

Cosa rende un’opera un classico? Gli ingredienti sono molteplici e Aula alla deriva sembra averli tutti, a partire dalla capacità senza tempo di colpire l’immaginazione, nonostante i suoi cinquant’anni d’età. Il manga non è propriamente un horror, ma presenta un numero talmente variegato di situazioni al limite da poter essere ascritto al genere, quale survival crudo e feroce, anche perché i protagonisti sono bambini e bambine. E gli adulti, spesso, si trasformano in mostri.

lo shop feltrinelli dove acquistare il manga di aula alla deriva - nerdface

La lettura di Aula alla deriva, insomma, è un’esperienza che consigliamo. La profondità della storia, lo stile visivo ormai dal gusto vintage, carico di neri e di contrasti, e i richiami a diversi immaginari letterari, come Il signore delle mosche, lo rendono un fumetto immancabile nella libreria di chiunque si dica amante dei manga, a prescindere se lo sia anche dell’horror.

Condividi il post

Titolo originale 漂流教室
Lingua originale giapponese
Paese Giappone
Anno 1972
Autore Kazuo Umezz
Editore italiano Star Comics
Formato 15×21
Pagine 320
Prezzo 17 euro
Uscita 30 Gennaio 2024

Categorie