Julie Benz: film e serie TV in cui ammirare l’attrice

julie benz posa davanti a una tenda decorata - nerdface

Julie Benz

julie benz sorride in canottiera - nerdface

«I would love to re-visit Darla. I miss her. I really do».

Una guida alla visione

Classe 1972, Julie Benz non ha di certo una carriera che si possa definire stratosferica, tuttavia e come spesso accade due o tre ruoli sono di una certa sostanza e l’hanno portata a una discreta popolarità, soprattutto alla fine degli anni ’90 e nel primo decennio del nuovo secolo. Messa da parte la sua prima passione a causa di un infortunio, il pattinaggio artistico, Julie Benz si dedica allo studio della recitazione, col risultato di collezionare parecchie partecipazioni sul piccolo schermo soprattutto e alcune sicuramente le ricorderete. Come sono solito, ne citerò qualcuna, giusto per rinfrescarvi la memoria.

Buon sangue…

Partiamo col botto vero. Nel 1996 Julie Benz si presenta alle audizioni per uno show destinato a diventare tra quelli di maggior successo. È infatti determinata a prestare il volto alla Cacciatrice più famosa del mondo, nella serie sequel del film Buffy: l’Ammazzavampiri. Le è preferita, come sapete, Sarah Michelle Gellar, ma le è comunque dato il ruolo della vampira Darla.

julie benz è darla e ha appena assaggiato il sangue dal collo di una vittima - nerdface

Il personaggio e la sua interpretazione saranno talmente apprezzati, che Darla sarà ripresa anche nella serie spin-off Angel, dove godrà di un lungo arco narrativo.
Non c’è altro da aggiungere: Buffy è una serie cult e, per quanto invecchi fin troppo facilmente, dovreste vederla senza se e senza ma.

… e ancora Sangue

Restando nel tema, il ruolo che ha sicuramente regalato a Julie Benz più notorietà è quello a fianco di Michael C. Hall, nella serie Dexter. Le avventure del serial killer di criminali la vedono nei panni della fidanzata e poi moglie del protagonista Dexter Morgan, fino alla quarta stagione.

julie benz osserva dexter col forchettone da barbeque in mano e tiene in braccio loro figlio - nerdface

Sebbene non si tratti del personaggio più accattivante di Dexter, è sicuramente uno dei più importanti per la trama, ancor più nei libri dal quale la serie è stata tratta.

Il Re della Giungla

Mi concedo una piccola digressione sul grande schermo, per un film che non passerà di certo alla storia come un capolavoro. Il punto di partenza è una serie animata, George della Giungla, del 1967, che arriva anche in Italia e dà il via a due pellicole in live action. Il primo è del 1997 e vede Brendan Frasier nei panni di questo Tarzan maldestro, mentre il secondo è del 2003.

julie benz è accanto a george e guarda in alto insieme a quattro gorilla della giungla - nerdface

È proprio in quest’ultimo che Julie Benz interpreta Ursula, la simil Jane di George, il cui volto è quello di Christopher Showerman. Non si tratta di un masterpiece sicuramente, eppure entrambi i film hanno una discreta vena comica, rivolta forse ai più giovani e che strappa qualche sorriso anche ai più grandicelli. Sicuramente ottimo per una sonnecchiosa Domenica pomeriggio.

L’immancabile cinecomic

Non può mancare in nessun curriculum degno di questo nome il cinecomic, sebbene qui la piattaforma di riferimento sia il piccolo schermo. Nel 2010, infatti, Julie Benz è nel cast di No ordinary family, serie TV che vede come protagonisti una famiglia i cui membri, a seguito di un incidente, svilupperanno ognuno un potere diverso.

julie benz è curata dal marito in no ordinary family - nerdface

L’accostamento facilissimo è con Gli Incredibili e in effetti il feeling è molto simile. Julie Benz è Stephanie Powell, moglie e scienziata che svilupperà la super velocità. Durata solo una stagione e poi interrotta per gli ascolti non proprio altissimi, No ordinary family è stata anche trasmessa in Italia e forse qualcuno di voi la ricorda ancora.

Altri due film da vedere

Anche Punisher: zona di guerra sarebbe da annoverare tra i cinecomic: film decisamente discreto, voleva porsi come reboot cinematografico del personaggio già apparso nel pellicola precedente del 2004. Gli incassi, però, sono stati modesti negli USA e da noi è arrivato solo in Home Video. Infine, devo citare Nocturne:  si tratta di un horror molto particolare, che punta moltissimo sulla suspense e sull’atmosfera, arricchita da brani al pianoforte. È disponibile su Prime Video e ve lo consiglio. La carriera di Julie Benz sta ancora procedendo sul piccolo schermo e sicuramente andrà avanti per ancora molto tempo: la aspetto!

Condividi il post