Uncharted | Origini di un ladro (di tesori) | Recensione

mark wahlberg e tom holland sono affacciati da un mezzo volante e guardano in basso - nerdface
tom holland e mark wahlberg sono in piedi davanti a due galeoni - nerdface

Il voto di Nerdface:
3.5 out of 5.0 stars

Titolo originale Uncharted
Lingua originale inglese
Paese USA
Anno 2022
Durata 115 minuti
Uscita 17 Febbraio 2022
Genere Avventura
Regia Ruben Fleischer
Sceneggiatura Art Marcum
Matt Holloway
Rafe Judkins
Fotografia Chung Chung-hoon
Musiche
Produzione Columbia Pictures
Atlas Entertainment
Arad Productions
PlayStation Productions
Ayuntamiento de Madrid
Naughty Dog
Sony Computer Entertainment America
Distribuzione Warner Bros.
Sony Pictures Italia
Cast Tom Holland
Mark Wahlberg
Antonio Banderas
Tati Gabrielle
Sophia Taylor Ali

Il voto di Nerdface:
3.5 out of 5.0 stars

«Sic parvis magna»

Arriva al cinema Uncharted, dopo una lunga campagna promozionale che ha visto addirittura Francesco Totti fare da Cicerone a Tom Holland per le strade di Roma e un paio di influencer cimentarsi in una caccia al tesoro. Inutile spiegare l’importanza di Uncharted per i milioni di videogiocatori che si sono appassionati ai diversi capitoli del franchise di Naughty Dog e che ora possono assaporare le avventure del protagonista, Nathan Drake, su grande schermo; per chi, invece, è digiuno di console, è sufficiente ribadire che si tratta di uno dei titoli più amati e venduti di sempre.

Una lunga tradizione

Uncharted sbarca in sala, quindi, col difficile compito di attrarre e convincere due tipologie di pubblico: i giocatori di videogame che ben conoscono ambientazioni e caratteristiche della storia e il pubblico generalista, forse cresciuto nella lunga tradizione del cinema avventuroso che Nerdface ha provato a raccontare nel primo dei podcast disponibili su Radio Rock.

Un obiettivo non semplice

Si tratta di un obiettivo non semplice, ma possiamo da subito affermare che questo Uncharted riesce nell’impresa, grazie a un giusto equilibrio tra citazioni, easter egg, scene pescate nel gioco e gli inevitabili compromessi necessari a una trasposizione cinematografica.

tom holland e mark wahlberg ispezonano un luogo con le torce - nerdface

Dopo un breve prologo sulla sua infanzia, troviamo Nathan Drake impegnato come bartender: studioso e profondo conoscitore di storia e archeologia, sfrutta la sua posizione e il suo fascino per dedicarsi a piccoli furti, coi quali arrotonda le sue entrate. Una sera, però, è notato da un uomo chiamato Victor Sullivan, il quale cattura la sua attenzione con una proposta.

Caccia al tesoro

L’uomo, infatti, vorrebbe coinvolgerlo nella ricerca del mitico tesoro di Magellano, andato perduto secoli fa e sulle cui tracce si era messo anche lo stesso fratello maggiore di Nathan Drake, di cui il giovane non ha più notizie dall’infanzia. Il problema, però, è che sulle tracce di questa quantità incredibile d’oro c’è anche il ricco rampollo di una famiglia spagnola non proprio dal passato luminoso, al cui soldo si contano numerosi mercenari senza scrupoli.

Inizia l’avventura

Inutile dire che il viaggio sarà costellato di trappole, fughe, enigmi da risolvere, doppi giochi, colpi di scena e vedrà evolvere il rapporto tra Nathan Drake e Victor Sullivan da collaborazione forzata e col tradimento sempre dietro angolo, a vera e solida amicizia fraterna.

due grosse croci dorate sono posate una carta geografiche - nerdface

Uncharted diverte con leggerezza, strizzando l’occhio ad altri avventurieri del passato, come Indiana Jones, ma evitando accuratamente le deviazioni più sanguinolente che caratterizzavano l’eroe di Spielberg e Lucas. I tempi sono cambiati e non assisterete a cuori strappati dal petto, per intenderci.

Una splendida alchimia

Nonostante Uncharted presenti non poche semplificazioni di trama e di situazioni, con camere segrete celate a pochi metri da tombini stradali, galeoni secolari solidi come granito o serrati inseguimenti in centro città in assenza di forze dell’ordine a intervenire, il film non stanca e, al contrario, diverte sinceramente, anche grazie alla splendida alchimia dei due personaggi principali. Tom Holland e Mark Wahlberg formano un’ottima coppia, drammatica e soprattutto comica.

E Tom?

Chi ha giocato a Uncharted sicuramente apprezzerà il rispetto col quale il regista, Ruben Fleischer, e gli sceneggiatori hanno approcciato alla lunga tradizione di gioco, ribadito in sede di conferenza stampa, sebbene sia stato sottolineato anche l’intento di percorrere nuove strade. Non possiamo ovviamente misurare l’amore per Nathan Drake di chi vedrà il film nutrendo forti dubbi sull’aderenza di Tom Holland, per età e fisicità, al proprio beniamino, ma riteniamo che l’attore alla fine risulti credibile.

una vecchia statua piena di ragnatele - nerdface

Uncharted, in conclusione, riesce a farsi carico della grande tradizione del cinema d’avventura, ed è capace di districarsi tra citazioni e omaggi, come nella bellissima scena già mostrata nel trailer, col protagonista appeso al carico di un cargo in volo, e un ritmo in grado di divertire anche chi conoscerà Nathan Drake per la prima volta. Ovviamente, restate in sala dopo i titoli.

One Hot Nerd Minute di Uncharted

YouTube video

Condividi il post

Titolo originale Uncharted
Lingua originale inglese
Paese USA
Anno 2022
Durata 115 minuti
Uscita 17 Febbraio 2022
Genere Avventura
Regia Ruben Fleischer
Sceneggiatura Art Marcum
Matt Holloway
Rafe Judkins
Fotografia Chung Chung-hoon
Musiche
Produzione Columbia Pictures
Atlas Entertainment
Arad Productions
PlayStation Productions
Ayuntamiento de Madrid
Naughty Dog
Sony Computer Entertainment America
Distribuzione Warner Bros.
Sony Pictures Italia
Cast Tom Holland
Mark Wahlberg
Antonio Banderas
Tati Gabrielle
Sophia Taylor Ali