Fantasilandia: occasioni perdute | Dott.ssa Stranamore

i due capi di fantasilandi ain abito bianco fanno un cenno di accoglienza - nerdface

Alibi senza tempo

Se esistesse un posto in cui rivivere un’opportunità mancata e che ti desse la possibilità di una seconda occasione, che cosa faresti? Sicuramente vorresti dire la cosa giusta quando serve, non quando ci ripensi più tardi. Non resteresti a casa proprio quella determinata sera. Non perderesti quell’appuntamento importante.

Dall’altra parte

Siamo state anche dall’altra parte e ci siamo sentite dire «sei la persona giusta al momento sbagliato», «se ti avessi incontrato prima», «se ti avessi incontrato dopo» e altre declinazioni temporali a vostra scelta. Ecco, se ci fosse davvero un villaggio vacanze stile Fantasilandia, il telefilm anni ’80 ambientato in un resort in cui gli ospiti potevano realizzare i loro sogni, grazie alle macchinazioni di Mr. Roarke e Tattoo, io ci metterei tutte le vittime delle tempistiche sbagliate.

i due boss dell'isola salutano qualcuno - nerdface

Farei in modo che tutte le variabili siano perfettamente incastrate, per ribaltare il cliché e trasformarlo in «sei la persona giusta, al momento giusto». Senza fidanzati in dote, senza disturbi psicologici, senza disagi vari. Così potreste togliervi il dubbio: sarebbe ancora la persona giusta, o lo era proprio per il momento sbagliato? Eravate vittime, o solo complici? In fondo, la persona giusta non bisogna lasciarsela scappare e ogni frase destinata a una fuga sarebbe solo un scusa.

Occasioni perdute?

Ma ora siamo a Fantasilandia e abbiamo la possibilità della prova. Forse, ci accorgeremmo che tutta la nostalgia delle occasioni perdute è solo un alibi per non cogliere quelle future, come l’animatore l’animatore del villaggio vacanze. Non a caso, Fantasilandia sta per sbarcare anche al cinema. Sotto forma di horror.

Condividi il post

Dott.ssa Stranamore

Valentina Borrelli è laureata in Psicologia.
Sui social è nota per Chiedimiperchésonosingle.

Per noi diventa la Dott.ssa Stranamore.
Una guida per l’amore al tempo dei nerd.